Lucifer Star Machine ‎– Street Value Zero

Label:
Tornado Ride Records ‎– TRR 060
Format:
Vinyl, LP, 300 copies
Country:
Released:
Genre:
Style:

Tracklist

A1 Introfucktion
A2 Devil on A rampage
A3 Venom Milkshake
A4 Fake Your Own Death
A5 Built To Last
A6 City Low Life
B1 Pussy Champagne
B2 Forty grams
B3 Spider eyes
B4 G.F.E.
B5 Kerosene
B6 Carry Your Casket
B7 Dead End Romeo

Notes

release by Tornado Ride Records on vinyl LP (2009)-300 copies only.
Release by Nicotine Records on cd (2009)-500 copies

www.myspace.com/tornadoriderecords

Other Versions (1 of 1) View All

Reviews

Add Review

argh77

argh77

August 27, 2011

La Tornado Ride presenta i Lucifer Star Machine come lo scontro tra Motörhead, Ramones e Gene Vincent, una descrizione che calza a pennello alla formazione londinese, cui per onor di cronaca andrebbe attribuita anche una marcata attitudine sleaze degna di Hanoi Rocks e L.A.Guns.

La principale caratteristica, nonché il punto di forza dei Lucifer Star Machine è la capacità di infondere anche nei brani da studio l’energia e la potenza del live, qualità fondamentale ma altrettanto rara quando ci si trova a maneggiare sonorità che non fondano il proprio successo sulla ricerca della perfezione o sull’innovazione sonora. Street Value Zero è un album di micidiale rock’n’roll amplificato a dismisura e dopato con l’adrenalina, ha uno smaccato retrogusto punk e vanta un dito medio da far invidia a mr. Lemmy in persona. Del resto, basta osservare i brutti ceffi in copertina per comprendere quale sia il background dei cinque hooligan del rock’n’roll a metà strada tra Social Distortion e Backyard Babies, gente cui non vi verrebbe mai in mente di pestare i piedi o, peggio, fregare la donna. L’andamento ora feroce ora marcatamente sguaiato dei brani rende alla perfezione l’attitudine da strada della band, così come il nome anticipa senza troppe cerimonie la totale dedizione dei Lucifer Star Machine alla musica del diavolo per eccellenza: qui non c’è posto per fighetti o educande, qui il cazzo è cazzo e la merda è merda. Il che non impedisce ai cinque musicisti di lasciarsi andare anche a qualche coretto appiccicoso o a qualche accenno di melodia ammiccante, ma il tutto viene gestito senza perdere mai il piglio truce o l’aria rissaiola, semmai i Lucifer Star Machine sfoderano quel sorrisetto da ribelle senza causa che tanto piace alle mamme e tanto fa rabbrividire i papà. Una portata assolutamente irresistibile per chi ama il rock’n’roll.

A cura di: Michele Giorgi [michele.giorgi@audiodrome.it]
Gruppo: Lucifer Star Machine
Titolo: Street Value Zero
Label: Tornado Ride
Anno: 2009