Vinili / 1, 33 giri

By reardito reardito
updated about 14 hours ago

  1. Asia (2) - Asia

    34 For Sale from $2.25

    Gli Asia sono una rock band fondata nel 1981. Secondo una formula comune sulla scena progressive dalla metà degli anni settanta in poi, gli Asia nacquero come supergruppo, ovvero come progetto comune di musicisti virtuosi già celebri per aver suonato in grandi complessi rock; in questo caso Yes, King Crimson, Emerson, Lake & Palmer e The Buggles. Asia è l'album di esordio del supergruppo britannico, pubblicato dalla Geffen Records nel marzo 1982.
    Il disco ha raggiunto il primo posto nella classifica Billboard 200 ed è risultato l'album più venduto negli Stati Uniti durante l'anno 1982.
    In tutto il mondo si stima che abbia venduto oltre 10 milioni di copie.
    Tracce
    Lato A
    Heat of the Moment – 3:50 (John Wetton, Geoff Downes)
    Only Time Will Tell – 4:44 (John Wetton, Geoff Downes)
    Sole Survivor – 4:48 (John Wetton, Geoff Downes)
    One Step Closer – 4:16 (John Wetton, Steve Howe)
    Time Again – 4:45 (Carl Palmer, Geoff Downes, John Wetton, Steve Howe)
    Lato B
    Wildest Dreams – 5:10 (John Wetton, Geoff Downes)
    Without You – 5:04 (John Wetton, Steve Howe)
    Cutting It Fine – 5:35 (John Wetton, Geoff Downes, Steve Howe)
    Here Comes the Feeling – 5:42 (John Wetton, Steve Howe)
    Formazione
    John Wetton - voce solista, basso
    Steve Howe - chitarre, voce
    Geoffrey Downes - tastiere, voce
    Carl Palmer - batteria, percussioni
    Numerose copertine degli album degli Asia sino al 2001 e dopo la "reunion" sono opera di Roger Dean, celebre illustratore della maggior parte dei lavori degli Yes.
    Prima ediz. Italia
    1982

  2. Asia (2) - Alpha

    114 For Sale from $0.51

    Alpha è il secondo album discografico del supergruppo britannico Asia, pubblicato dalla Geffen Records nel luglio del 1983.
    Dopo il grande successo commerciale del loro primo album, Asia, Alpha vendette relativamente poco ed era considerato una delusione per alcuni fan.
    Tracce
    Lato A: Alpha
    Testi e musiche di John Wetton e Geoff Downes, eccetto dove indicato.
    Don't Cry – 3:41
    The Smile Has Left Your Eyes – 3:13 (John Wetton)
    Never in a Million Years – 3:46
    My Own Time (I'll Do What I Want) – 4:49
    The Heat Goes On – 5:00
    Lato B: Beta
    Testi e musiche di John Wetton e Geoff Downes.
    Eye to Eye – 3:14
    The Last to Know – 4:40
    True Colors – 3:53
    Midnight Sun – 3:48
    Open Your Eyes – 6:26
    Vinile import,
    made in Holland
    1983

  3. The Band - The Last Waltz

    38 For Sale from $8.88

    Triplo Album
    The Last Waltz è un album in studio del gruppo musicale canadese-statunitense The Band, pubblicato nel 1978. Si tratta della colonna sonora del film L'ultimo valzer.
    La prima delle cinque parti è registrata dal vivo. La sesta parte è intitolata The Last Waltz Suite ed è una composizione di Robbie Robertson.
    E' confezionato in un box di cartone, le buste sono di cartoncino giallo e in allegato un libretto di 12 pagine, con foto a colori del concerto, lista dei brani, credits e quant' altro tutto in originale, come nella versione USA
    1978
    Italia

  4. Tony Banks - A Curious Feeling

    26 For Sale from $2.00

    A Curious Feeling è il primo album solista di Tony Banks pubblicato nel 1979 durante una prima pausa dai lavori dei Genesis. Tony suona tutti gli strumenti tranne la batteria curata da Chester Thompson (batterista in tour con i Genesis) mentre il canto è affidato a Kim Beacon. È un album dove prevalgono le tastiere ed il pianoforte ed ebbe un discreto successo in Gran Bretagna. Le canzoni After the Lie e You si concludono con un veloce assolo di tastiere. Tre tracce sono strumentali e la canzone Lucky Me ha un testo autobiografico; La title-track e After the Lie trattano invece temi politici, mentre You è un brano d'amore. È stato registrato al Polar Music Studios di Stoccolma.
    Prima uscita USA
    1979

  5. The Beatles - 20 Greatest Hits

    7 For Sale from $8.99

    20 Greatest Hits è una raccolta del gruppo musicale britannico The Beatles. Essa raccoglie venti canzoni che raggiunsero il primo posto nelle classifiche musicali inglesi e statunitensi. In seguito l'album non venne più commercializzato perché sostituito da The Beatles 1, pubblicato nel novembre 2000.
    20 Greatest Hits venne pubblicato in occasione del ventesimo anniversario della pubblicazione della prima canzone di successo dei Beatles, Love Me Do, del 1962. Come quasi tutti gli album dei Beatles, anche questo uscì in due differenti versioni: una per il Regno Unito, l'altra per gli Stati Uniti, quest'ultima mancante di alcune tracce importanti, quali Eight Days a Week e Yesterday). L'edizione per il mercato statunitense, inoltre, contiene una versione di Hey Jude ridotta a soli cinque minuti, per vincoli di durata complessiva dell'album.
    Prima uscita Italia
    1982

  6. Boston - Don't Look Back

    16 For Sale from $8.43

    I Boston sono un celebre gruppo hard rock statunitense che, pur avendo inciso solo 5 album in studio, ha venduto moltissimi dischi.
    Don't Look Back è il loro secondo album, pubblicato per la prima volta nel 1978.Oltre al brano dal titolo omonimo (nº 4 nelle classifiche dei 45 giri), dal lavoro vennero estratti altri due singoli: A Man I'll Never Be e Feelin' Satisfied. Malgrado 4 milioni di copie in un mese, Don't Look Back vendette meno della metà del primo album. Ad oggi ha raggiunto i 7 milioni di copie solo negli USA.
    Lato A
    Don't Look Back - 6:00 - (Tom Scholz)
    The Journey - 1:44 - (Tom Scholz)
    It's Easy - 4:24 - (Tom Scholz)
    A Man I'll Never Be - 6:36 - (Tom Scholz)
    Lato B
    Feelin' Satisfied - 4:11 - (Tom Scholz)
    Party - 4:06 - (Brad Delp; Tom Scholz)
    Used To Bad News - 2:57 - (Brad Delp)
    Don't Be Afraid - 3:48 - (Tom Scholz)
    Prima edizione USA
    1978

  7. Bowie* - Pinups

    10 For Sale from $15.67

    Pin Ups è un album dell'artista inglese David Bowie, pubblicato nel 1973 dalla RCA Records e ristampato su compact disc per la prima volta nel 1984.
    Composto interamente da cover del periodo 1964-1967, l'album rappresentò uno dei maggiori successi commerciali di Bowie e nel 1973 gli assicurò lo status di artista con le migliori vendite, oltre al primato di 6 album nella Top 40 britannica nel mese di novembre: Ziggy Stardust, Aladdin Sane, le riedizioni di Space Oddity, The Man Who Sold the World e Hunky Dory, e appunto Pin Ups.
    Seconda ristampa Italia
    1980

  8. David Bowie - David Live

    11 For Sale from $9.00

    David Live è il primo album live ufficiale di David Bowie, pubblicato nel 1974.
    L'album è stato registrato nel corso del tour seguito alla pubblicazione di Diamond Dogs, e contiene canzoni provenienti dai suoi ultimi album più i consueti classici tratti da The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars. Il Diamond Dogs Tour ebbe inizio a Montréal, Canada, nel giugno 1974. I concerti dai quali furono selezionate le tracce da inserire nell'album sono quelli tenutisi al Tower Theater di Upper Darby, PA, un sobborgo di Filadelfia, nel luglio 1974. La seconda parte della tournée, più orientata verso la musica soul in quanto Bowie stava incidendo a Filadelfia il materiale che avrebbe costituito il suo nuovo album Young Americans, sarebbe stata rinominata "Philly Dogs".
    Doppio Album
    Riedizione della prima uscita USA
    1974
    Allegato coupon per iscrizione al Fan Club Usa

  9. Brand X (3) - Unorthodox Behaviour

    14 For Sale from $5.61

    I Brand X sono una band di jazz-rock e fusion britannica attiva, originariamente, nella seconda metà degli anni '70 e dal 1992 al 1999. La formazione originale comprendeva Percy Jones (basso), John Goodsall (chitarra), Robin Lumley (tastiere) e Phil Collins (batteria), già cantante e batterista dei Genesis. Nel 1992, i membri originali Goodsall e Jones (gli unici stabili tra le varie formazioni) riformarono il gruppo sotto forma di trio con il batterista Frank Katz. Nel 2016 Jones e Goodsall riunirono la band, chiamando Chris Clark alle tastiere e Scott Weinberger alle percussioni.
    Unorthodox Behaviour è il primo album del gruppo musicale rock-jazz fusion britannico Brand X, pubblicato il 18 giugno 1976 dall'etichetta discografica Warner.
    Prima uscita Italia
    1976

  10. Brand X (3) - Moroccan Roll

    13 For Sale from $5.62

    Moroccan Roll è il secondo album in studio del gruppo jazz fusion britannico Brand X, pubblicato nel 1977.
    Prima uscita Italia
    1977

  11. Brand X (3) - Masques

    10 For Sale from $4.94

    Masques è il terzo album in studio del gruppo jazz fusion britannico Brand X, pubblicato nel 1978.
    Prima uscita Italia
    1978

  12. Brand X (3) - Do They Hurt?

    18 For Sale from $3.37

    Do They Hurt? è il quinto album in studio del gruppo jazz fusion britannico Brand X, pubblicato nel 1980.
    Prima uscita Italia
    1980

  13. Brand X (3) - Is There Anything About?

    12 For Sale from $5.62

    Is There Anything About? è il sesto album in studio del gruppo jazz fusion britannico Brand X
    pubblicato nel 1982.
    Prima uscita Italia
    1982

  14. Eric Clapton - 461 Ocean Boulevard

    8 For Sale from $7.14

    461 Ocean Boulevard è il secondo album in studio di Eric Clapton, pubblicato nel 1974 che raggiunge la prima posizione nella Billboard 200 per quattro settimane ed in Canada, la terza nel Regno Unito e la quarta nei Paesi Bassi e Norvegia anche trainato dal singolo I Shot the Sheriff che arriva primo nella Billboard Hot 100, in Canada ed in Nuova Zelanda, terzo in Norvegia, quarto in Germania, quinto nei Paesi Bassi e nono nel Regno Unito.
    Terza riedizione USA
    1977

  15. Eric Clapton - Another Ticket

    40 For Sale from $4.48

    Another Ticket è un album di Eric Clapton pubblicato nel 1981. Fu il suo ultimo album ad essere pubblicato su etichetta Polydor Records. Quest' album è stato dedicato dallo stesso Clapton all'amico bassista Carl Radle, morto l'anno prima.
    Prima uscita Italia
    1981

  16. Crosby-Nash* - Live

    9 For Sale from $6.63

    Crosby & Nash sono un duo musicale statunitense composto da David Crosby e Graham Nash. I due artisti sono anche attivi assieme nel supergruppo Crosby, Stills, Nash & Young fin dalla fine degli anni '60.
    Registrato durante una serie di concerti tra il 1975 ed il 1976.
    Pubblicato nell' Ottobre del 1977.
    Lato A
    Immigration Man, Written-By – Graham Nash 3:07
    The Leeshore, Written-By – David Crosby 5:09
    I Used To Be A King, Written-By – Graham Nash 4:26
    Page 43, Written-By – David Crosby 3:35
    Fieldworker, Written-By – Graham Nash 3:11
    Lato B
    Simple Man, Written-By – Graham Nash 2:44
    Foolish Man, Written-By – David Crosby 4:33
    Mama Lion, Written-By – Graham Nash 3:13
    Déjà Vu, Written-By – David Crosby 9:40
    Musicisti
    Bass – Tim Drummond
    Drums – Russell Kunkel*
    Lead Guitar – Danny Kortchmar
    Melodica, Piano, Synthesizer – Craig Doerge
    Rhythm Guitar, Piano, Vocals – Graham Nash
    Rhythm Guitar, Vocals – David Crosby
    Slide Guitar, Violin – David Lindley
    Copertina non apribile, busta con foto b/n degli artisti
    Prima edizione Italia
    1977

  17. Deep Purple - Deep Purple

    17 For Sale from $22.47

    I Deep Purple sono un gruppo musicale hard rock inglese, formatosi a Hertford nel 1968. Insieme a gruppi come Led Zeppelin e Black Sabbath, sono considerati fra i principali pionieri del genere heavy metal.
    Hanno venduto più di 100 milioni di copie nel mondo senza contare le enormi vendite di bootleg, ovvero il traffico di dischi illegali spesso registrati durante le esibizioni dal vivo del gruppo. Deep Purple, conosciuto anche come Deep Purple III, è il terzo album in studio dell'omonimo gruppo Deep Purple, pubblicato nel 1969 dalla Harvest Records nel Regno Unito e dalla Tetragrammaton Records negli Stati Uniti. La musica è una originale combinazione di rock progressivo, hard rock e rock psichedelico e, rispetto ai precedenti lavori, viene data maggior evidenza alle parti chitarristiche dovuto alla crescita professionale del chitarrista Ritchie Blackmore come autore ma anche alla conflittualità all'interno del gruppo relativamente alla fusione fra musica classica e musica rock proposta dal tastierista Jon Lord e ampiamente implementata nelle precedenti realizzazioni della band. Dubbi circa l'adattabilità del cantante Rod Evans con il genere hard rock che gli altri membri del gruppo volevano seguire, portarono alla decisione di cercare un sostituto, che fu trovato nel cantante del gruppo Episod Six, Ian Gillan. Gillan formava un duo autoriale con il bassista degli Episod Six, Roger Glover, che venne anche lui invitato a unirsi al gruppo in sostituzione di Nick Simper. La nuova formazione, nota come Mark II, esordi in un concerto a Londra il 10 luglio 1969. Le vendite dell'album furono le peggiori di quelli del periodo della formazione precedente, la Mark I. L'album fu ignorato dalla critica al momento della sua pubblicazione ma venne rivalutato successivamente per la varietà degli stili e l'audacia degli arrangiamenti.
    Prima uscita Italia
    1969

  18. Deep Purple - The Deep Purple Singles A's & B's

    16 For Sale from $7.87

    The Deep Purple Singles A's & B's (1978) è una raccolta del gruppo hard rock britannico Deep PurpleDue anni dopo il momentaneo scioglimento (risalente al luglio 1976) della celebre band inglese la EMI decise di realizzare una compilation che comprendesse i brani originariamente pubblicati nel Regno Unito in formato 45 giri, alcuni dei quali (Emmaretta, Hallelujah, Strange Kind of Woman e I'm Alone) mai inclusi fino ad allora su album. Si tratta di una raccolta che mette in luce, secondo il critico musicale inglese Geoff Barton, autore delle note sul retro di copertina, l'enorme evoluzione creativa del complesso nell'arco di soli tre anni di carriera. L'album prende avvio cronologicamente dal loro primo singolo Hush (luglio 1968) e si conclude con Fireball (ottobre 1971) passando per l'enorme successo di Black Night (Autunno 1970) (2º posto nelle classifica britannica) rafforzato dall'immediatamente successivo album In Rock. Tra le curiosità spiccano Hallelujah, il primo brano realizzato dalla nuova formazione (Mark II), April Part One ovvero un estratto di April (tratta dall'lp Deep Purple) e la versione singolo di Speed King. Quest'ultima traccia si differenzia dalla versione inclusa su In Rock per l'assenza dell'introduzione e per il pianoforte che sostituisce l'organo; essa, ribattezzata piano version, verrà inclusa tra i bonus dell'edizione rimasterizzata di In Rock pubblicata in occasione del venticinquennale della sua originaria uscita (1995). Merita menzionare la copertina di questa raccolta, che raffigura una slanciata modella in succinto costume da bagno ed occhiali da sole, immortalata dal fotografo Pete Vernon in piedi su alti tacchi ai bordi di una piscina. Nel 1993 questa compilation ha avuto una riedizione espansa su cd
    Compilation
    1978
    Italia.

  19. Deep Purple - New Live & Rare Vol 2

    4 For Sale from $23.58

    Compilation
    Maxi-singolo (formato 33 giri che si ascolta a 45 giri)
    Tracce
    A1 Burn (Edited version) durata 4:22
    A2 Coronarias Redig " 4:50
    B1 Mistreated (Live) " 9:20
    1979
    Italia

  20. The Doobie Brothers - Best Of The Doobies

    11 For Sale from $3.37

    I Doobie Brothers sono un gruppo musicale statunitense nato negli anni settanta, da annoverare nel genere rock con componenti blues-funky.
    Inizialmente formato nel 1969 prima da Tom Johnston, chitarrista e autore dei testi, e da John Hartman, batterista, cui si sono affiancati a mano a mano altri musicisti. Il nome del gruppo deriva da un termine slang per indicare la marijuana. Durante la loro carriera i Doobie Brothers hanno vinto un gran numero di Grammy Award e dischi d'oro e di platino.
    Tra i loro successi What a Fool Believes, Jesus Is Just Alright, Black Water, China Grove, Listen to the Music e Long Train Runnin'.
    Best of the Doobies è la prima raccolta del gruppo musicale statunitense The Doobie Brothers, contenente brani da Toulouse Street a Takin' It to the Streets. L'album, edito nel novembre 1976 dalla Warner Bros. Records, venne distribuito in Italia dalla WEA Italiana.
    Compilation
    Ristampa
    Uscita imprecisata

  21. Bob Dylan - A Rare Batch Of Little White Wonder Volume 2

    E' un bootleg, questo disco non fa parte della discografia ufficiale di Bob Dylan
    edito in Italia
    1974

  22. Keith Emerson & The Nice - Keith Emerson & The Nice

    45 For Sale from $2.00

    Compilation
    Album venduto in edicola
    Collezione 'La grande storia del Rock' n.15,
    Presentazione di Carlo Massarini
    1974

  23. Keith Emerson - Inferno (Original Soundtrack)

    54 For Sale from $7.30

    Keith Noel Emerson (Todmorden, 2 novembre 1944 – Santa Monica, 10 marzo 2016) è stato un tastierista, pianista e compositore britannico.
    Fu un innovatore nell'uso dell'organo Hammond ed in particolare dei sintetizzatori Moog, al punto da essere inserito nella Hammond Organ Hall of Fame assieme ai più grandi virtuosi dello strumento.
    Inferno è un album del tastierista britannico Keith Emerson pubblicato nel 1980 da Cinevox e contenente la colonna sonora del film omonimo.La colonna sonora fu pubblicata in Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Giappone e Stati Uniti.
    Nel brano Mater Tenebrarum è presente anche Linda Lee come voce solista; il testo, completamente in latino, è ispirato alle parole scritte su un foglio che il protagonista del film trova nella casa di Mater Tenebrarum: "Mater Suspirorum, Lacrimarum, Tenebrarum Domine, Domine Dominarum".
    Il film Inferno per cui Keith Emerson ha composto la colonna sonora fa parte di una trilogia del regista Dario Argento che, oltre da Inferno, è composta da Suspiria (1977) e La terza madre (2007). La colonna sonora di Suspiria è stata realizzata dai Goblin e quella de La terza madre da Claudio Simonetti, dai Daemonia e da Dany Filth.
    Dario Argento collaborò ancora con Keith Emerson per il film La chiesa di Michele Soavi, prodotto dallo stesso Argento. Quando Argento ricevette le musiche per il film realizzate da Emerson pensò si trattasse di uno scherzo, tanto erano inadatte. Infine le musiche per il film furono realizzate dai Goblin con l'aggiunta di alcune tracce di Emerson, rimasto però offeso e insoddisfatto dalla vicenda.
    Prima edizione Italia
    1980

  24. Emerson, Lake & Palmer - Pictures At An Exhibition

    40 For Sale from $1.97

    Pictures at an Exhibition è il terzo album del gruppo progressive rock britannico Emerson, Lake & Palmer, pubblicato nel 1971.
    L'album fu registrato dal vivo in concerto alla Newcastle City Hall, il 26 marzo 1971 e consiste nella rielaborazione in chiave rock di alcuni brani dall'omonima composizione pianistica del 1874 di Modest Petrovič Musorgskij. Le parti firmate dall'autore russo sono inframmezzate da composizioni originali del trio, in forma di variazioni sui temi. Tale suite "ibrida" costituiva la seconda parte dello spettacolo del gruppo sin dalle prime apparizioni dal vivo, come documentano le riprese filmate del loro secondo concerto in assoluto, che si tenne al festival dell'Isola di Wight il 29 luglio 1970.
    L'album fu pubblicato ben otto mesi dopo la registrazione, poiché la casa discografica aveva in un primo tempo considerato l'idea di destinarlo al catalogo classico, e più in generale dubitava del potenziale commerciale della rivisitazione rock di un'opera classica. Fu il successo dell'album in studio Tarkus, pubblicato a giugno 1971 e piazzatosi primo in classifica nel Regno Unito, a "trainare" la pubblicazione di questo live, che a sua volta balzò al primo posto nella classifica della rivista Billboard appena un mese dopo l'uscita.
    Nei tour del 1977 il gruppo, accompagnato dall'orchestra diretta da Godfrey Salmon, ripropose una versione ridotta di Pictures at an Exhibition, pubblicata nel 1979 sul live In Concert.
    Lato A
    Promenade (Musorgskij) - 1:58
    The Gnome (Musorgskij, arr. Palmer) - 4:18
    Promenade (Musorgskij, arr. Lake) - 1:23
    The Sage (Lake) - 4:42
    The Old Castle (Musorgskij, Arr. Emerson) - 2:33
    Blues Variation (Emerson, Lake, Palmer) - 4:22
    Lato B
    Promenade (Musorgskij, arr. Emerson) - 1:29
    The Hut of Baba Yaga (Musorgskij, arr. Emerson) - 1:12
    The Curse of Baba Yaga (Emerson, Lake, Palmer) - 4:10
    The Hut of Baba Yaga (Musorgskij, arr. Emerson) - 1:06
    The Great Gates of Kiev (Musorgskij, arr. Lake) - 6:37
    Nutrocker (Čajkovskij, Kim Fowley, arr. Emerson, Lake, Palmer) - 4:26
    Ristampa della linea economica Orizzonte della Dischi Ricordi S.P.A. (costo Lire 3.000)
    Italia
    1980

  25. Emerson, Lake & Palmer - Trilogy

    3 For Sale from $10.11

    Emerson, Lake & Palmer è stato un gruppo musicale rock progressivo britannico nato nel 1970 per iniziativa di Keith Emerson (pianoforte, organo e sintetizzatori), Greg Lake (basso, chitarre e voce) e Carl Palmer (batteria e percussioni). Furono uno dei gruppi di maggior successo commerciale, con nove album certificati disco d'oro negli Stati Uniti d'America ed una stima di oltre 35 milioni di dischi venduti in tutto il mondo. Il gruppo fu attivo dal 1970 al 1978, si riunì tra il 1991 e il 1998 e celebrò infine il proprio quarantennale con un ultimo concerto nel 2010. Sia Keith Emerson che Greg Lake morirono nel 2016, a distanza di nove mesi l'uno dall'altro.
    Trilogy è il quarto album in studio, vide la luce nell'estate del 1972 e raggiunse la seconda posizione nelle classifiche del Regno Unito e la quinta negli Stati Uniti. Vi trovarono posto due "classici" del trio: il brano Hoedown, tratto dal balletto Rodeo di Aaron Copland, e la ballata From the Beginning di Lake nella quale, come già in Lucky Man sul primo album, il bassista/cantante si occupò di tutte le parti strumentali ad eccezione delle conga suonate da Palmer e del solo di Emerson al Moog in chiusura. Per la copertina il trio si era ambiziosamente rivolto a Salvador Dalí per la realizzazione dell'artwork, ma l'idea sfumò di fronte al compenso richiesto dall'artista: 150.000 dollari. La grafica fu quindi affidata allo studio Hipgnosis. Per la prima volta nella loro carriera, i tre musicisti figurarono in copertina: all'esterno, furono ritratti dal pittore Phil Crennelf come fusi in un solo corpo; all'interno, comparvero "moltiplicati" in un fotomontaggio di scatti effettuati da Storm Thorgerson nel bosco di Epping Forest, alla periferia di Londra.
    Lato A
    The Endless Enigma (part one) (Emerson/Lake) - 6:37
    Fugue (Emerson) - 1:57
    The Endless Enigma (part two) (Emerson/Lake) - 2:00
    From the Beginning (Lake) - 4:14
    The Sheriff (Emerson/Lake) - 3:22
    Hoedown (Copland/Arr. Emerson/Lake/Palmer) - 3:48
    Lato B
    Trilogy (Emerson/Lake) - 8:54
    Living Sin (Emerson/Lake/Palmer) - 3:11
    Abaddon's Bolero (Emerson) - 8:13
    Formazione
    Keith Emerson - tastiere
    Greg Lake - basso, chitarra, voce
    Carl Palmer - batteria
    Copertina apribile
    Italia
    1973